Privacy Policy

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

ai sensi degli articoli 12, 13 e 14 del Regolamento UE – GDPR – 2016/79

 

1Titolare del trattamento dei dati personali

Titolare del trattamento dei dati personali è il rag. Giovanni Ottoboni, C.F.: TTBGNN72T04L949P; P.Iva: 04143840231; presso lo Studio ABACO Amministrazioni Condominiali, sede legale in via Remagni 26/A, 37069, Villafranca (VR); Tel. 045.6300515; Fax 045.4854853; e-mail: info@abacoamministra.it; PEC: abacoamministra@pec.it; Lo studio è aperto dal lunedì al venerdì ore 9.00-12.00 e 15.00-18.00 previo appuntamento telefonico

2Responsabile della protezione dei dati

Responsabile della protezione dei dati è il rag. Giovanni Ottoboni, C.F.: TTBGNN72T04L949P; P.Iva: 04143840231; presso lo Studio ABACO Amministrazioni Condominiali, sede legale in via Remagni 26/A, 37069, Villafranca (VR); Tel. 045.6300515; Fax 045.4854853; e-mail: info@abacoamministra.it; PEC: abacoamministra@pec.it; Lo studio è aperto dal lunedì al venerdì ore 9.00-12.00 e 15.00-18.00 previo appuntamento telefonico.

Il trattamento è effettuato anche con l’ausilio di mezzi elettronici ed è svolto direttamente dal Titolare, dal responsabile ove nominato, dagli incaricati del trattamento come meglio identificati al punto 7) della presente nota informativa.

3Finalità del trattamento dei dati

Il trattamento dei dati è finalizzato alla gestione e amministrazione del Condominio o Residence o Supercondominio nel rispetto del codice civile (artt. da 1117 a 1139 e disposizioni di attuazione codice civile da 61 a 72) e di ogni altra normativa vigente.

4Legittimo interesse

Il legittimo interesse perseguito dal titolare del trattamento nell’ambito della finalità suindicata non pregiudicherà, ove prevalenti, gli interessi o i diritti e le libertà fondamentali dell’interessato che richiedono la protezione di dati personali, in particolare se l’interessato è un minore (art. 6 paragrafo 1 lettera f).

5Diffusione dei dati

I dati personali trattati rientrano nelle categorie delle conoscenze e degli elementi necessari per la corretta gestione e amministrazione del Condominio (a titolo esemplificativo: dati anagrafici e fiscali, dati catastali, carature millesimali, titolari di diritti reali e di diritti personali di godimento) e sono pervenuti previo comunicazione da parte del Condòmino, in alternativa mediante passaggio delle consegne da parte della precedente amministrazione, in alternativa previo interpello degli archivi dell’Agenzia delle Entrate e sono stati forniti dagli interessati e/o reperiti dall’amministrazione nell’ambito delle proprie attribuzioni e nel rispetto della vigente normativa.

6Destinatari dei dati personali

Destinatari dei dati personali sono i condomini interessati e i soggetti terzi (ossia le persone fisiche o giuridiche, pubblica autorità, servizi o altri organismi diversi dal titolare del trattamento e dal responsabile dei dati) ai quali i dati saranno comunicati nel rispetto delle finalità del trattamento.

7Conservazione dei dati personali

I dati sono conservati con modalità cartacee e/o con mezzi automatizzati, per il periodo previsto dalla legge, presso lo Studio ABACO Amministrazioni Condominiali rag. Giovanni Ottoboni, C.F.: TTBGNN72T04L949P; P.Iva: 04143840231; sede legale in via Remagni 26/A, 37069, Villafranca (VR); Tel. 045.6300515; Fax 045.4854853; e-mail: info@abacoamministra.it; PEC: abacoamministra@pec.it; Lo studio è aperto dal lunedì al venerdì ore 9.00-12.00 e 15.00-18.00 previo appuntamento telefonico

8Accesso ai dati personali

L’interessato ha il diritto di chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali ottenendo conferma e informazioni sul trattamento dei dati nonchè una copia dei dati stessi (art. 15 regolamento).

9Rettifica dei dati personali

L’interessato ha diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei propri dati inesatti o incompleti (art.16 Regolamento) o la cancellazione dei dati stessi nei casi previsti dal regolamento (ad es. se non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati, se sono stati trattati illecitamente, o se devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale) (art. 17 regolamento).

10Limitazione dei dati personali

L’interessato ha diritto di ottenere la limitazione del trattamento dei dati nei casi previsti dalla norma (ad es. quando l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza dei dati personali) (art. 18 regolamento).

11Portabilità dei dati personali

L’interessato ha diritto alla portabilità dei dati, ossia a ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano, e di trasmetterli senza impedimenti a un altro titolare del trattamento (art. 20 Regolamento)

12Opponibilità dei dati personali

L’interessato ha diritto di opporsi al trattamento dei dati personali che lo riguardano (ad es. quando i dati sono trattati per finalità di marketing diretto, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto) (art. 21 regolamento).

13Diritto di revoca

L’interessato ha il diritto di revocare in qualsiasi momento il consenso espresso al trattamento dei propri dati personali per una o più specifiche finalità (art. 6, paragrafo 1 lettera a) e il consenso espresso al trattamento per una o più specifiche finalità dei propri dati personali che rivelino l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, nonché dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona (art. 9 paragrafo 1 e paragrafo 2 lettera a)

14Diritto di reclamo all’autorità di controllo

In caso di violazione dei dati personali e della normativa vigente diretta a garantire la loro protezione l’interessato ha diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo “Garante per la protezione dei dati personali”.

15Modalità di comunicazione in caso di violazione dei dati personali

In caso di violazione dei dati personali suscettibile di presentare un rischio elevato per i diritti e le libertà delle persone fisiche, il titolare del trattamento comunicherà la violazione all’interessato senza ingiustificato ritardo; a meno che non risulti che misure tecniche e organizzative adeguate di protezione siano già state applicate dal titolare ai dati personali oggetto della violazione, oppure che il titolare abbia successivamente adottato misure atte a scongiurare il sopraggiungere di un rischio elevato per i diritti e le libertà degli interessati, oppure quando la suddetta comunicazione richiederebbe sforzi sproporzionati; in tal caso si procederà ad una comunicazione pubblica o a una misura simile (art.34 Regolamento).

16Obbligatorietà di comunicazione dei dati personali

La comunicazione dei dati personali oggetto della presente informativa costituisce dovere dei condomini in esecuzione di quanto previsto dalla normativa condominiale, in particolare dall’art. 1130, comma 1 n.6 registro obbligatorio di anagrafe; la mancata comunicazione di tali dati autorizza l’amministratore ad acquisire direttamente le informazioni necessarie addebitandone il costo ai responsabili.

17Trattamento dei dati personali per altre finalità

Qualora il titolare del trattamento intenda trattare ulteriormente i dati personali per una finalità diversa da quella per cui essi sono stati raccolti, prima di tale ulteriore trattamento fornirà all’interessato informazioni in merito a tale diversa finalità e ogni ulteriore informazione pertinente.